Caffè e biscotti, una piacevole abitudine


Caffè e biscotti, una piacevole abitudine

Macchiato, corretto, lungo o corto, il caffè è il rito che per eccellenza distingue il popolo italiano e a cui gli italiani non possono proprio rinunciare. Oltre che ad avere benefici a livello sensoriale, la caffeina presente nel caffè, contribuisce a destare e accelerare il metabolismo con un effetto stimolante, rendendoci immediatamente disponibili ad una attività fisica e celebrale.

La cosiddetta pausa caffè rappresenta uno di quei momenti indispensabili nella vita di ciascuno di noi,  che non va visto come sintomo di svogliatezza e pigrizia: sembrerebbe, infatti, che la pausa caffè aiuti ad aumentare la produttività anziché diminuirla, a patto però, che sia fatta con criterio e senza esagerare.

La ragione è che questi intervalli che l’organismo richiede, svolgono l’azione di una pausa rigenerante, generalmente preceduta da un’ intensa attività lavorativa. Infatti, è stato constatato che dopo una piccola pausa, si ritorna a lavoro più produttivi di prima.

Allora ben venga la tanto attesa pausa caffè, ancora più gradita, magari se accompagnata da dei gustosi biscotti… chi ha detto, infatti, che i biscotti vanno serviti soltanto durante l’ora del tè?

biscotti insieme al caffè possono essere un ottimo intermezzo, una pausa energizzante e molto golosa, soprattutto se si scelgono quelli adatti, in grado di valorizzare il sapore del caffè.

Esistono tantissimi tipi di biscotti (dai frollini, ai sableè, ai biscotti farciti o ripieni), in questo caso quello che vi aiuterà nella scelta, è la scala della loro dolcezza. Non esistono difatti biscotti amari che possano dare un contrasto netto al gusto forte del caffè. Si potrebbero provare i biscotti al burro come i deliziosi Burrini , al cioccolato come i golosi Cioco  o quelli più semplici come i Rustici che possono essere un ottimo abbinamento ad un buon caffè.

+ Non sono presenti commenti

Aggiungi il tuo